I risultati del 2017

Nel 2017 abbiamo raggiunto oltre 40.000 beneficiari, soprattutto persone con SM e familiari.

Abbiamo offerto 162.000 prestazioni attraverso le nostre 100 Sezioni, investito 3 milioni di euro nel bando della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM) grazie anche al contributo di 125 mila italiani che ci hanno scelto nel 5×1000 e complessivamente sono stati stanziati 5,3 milioni di euro per il finanziamento della ricerca.

Oltre 500 mila cittadini ci hanno sostenuto negli eventi di piazza e più di 10.000 volontari sono stati coinvolti.

Chi è AISM
PERSONE, RICERCA, DIRITTI. DA 50 ANNI.

La nostra sfida è essere al fianco di chi ogni giorno affronta la sclerosi multipla per garantire i diritti, raggiungere insieme nuovi traguardi scientifici e rendere possibile una vita piena, oltre la malattia.

Nel 2018 AISM celebra i suoi 50 anni, un anniversario speciale che racconta l’impegno e la determinazione dell’Associazione, una storia fatta di battaglie per l’affermazione dei diritti, di innovazione nella ricerca, di persone che hanno creduto in qualcosa di più grande di loro. Un lungo percorso con lo sguardo rivolto al futuro e l’entusiasmo di quando tutto è cominciato.

Chi è AISM
PERSONE, RICERCA, DIRITTI.
DA 50 ANNI.

La nostra sfida è essere al fianco di chi ogni giorno affronta la sclerosi multipla per garantire i diritti, raggiungere insieme nuovi traguardi scientifici e rendere possibile una vita piena, oltre la malattia.

Nel 2018 AISM celebra i suoi 50 anni, un anniversario speciale che racconta l’impegno e la determinazione dell’Associazione, una storia fatta di battaglie per l’affermazione dei diritti, di innovazione nella ricerca, di persone che hanno creduto in qualcosa di più grande di loro. Un lungo percorso con lo sguardo rivolto al futuro e l’entusiasmo di quando tutto è cominciato.

Siamo vicini a te


Da dove vengono
i fondi?

I volumi delle entrate sono pari a 31,6 milioni di euro e le risorse investite pari a 34 milioni di euro. AISM ha un ruolo di primo piano nella lotta alla SM.


Come ripartiamo
gli euro raccolti?

Nel 2017 gli importi investiti hanno registrato un aumento del 5% rispetto all’anno precedente e sono riconducibili a un maggior investimento nella ricerca scientifica e in attività di raccolta fondi.

Servizi di qualità

Il 53% delle entrate, per un totale di 17.953.604 euro, vengono investite per i servizi alle persone.

Ricerca di eccellenza

AISM, attraverso FISM, investe nelle aree di intervento prioritarie e si impegna a tradurre le scoperte scientifiche in ricadute concrete sulla vita delle persone con una ricerca di assoluta eccellenza. FISM è il primo ente privato finanziatore della ricerca sulla SM in Italia e terzo nel mondo. Nel 2017 ha finanziato progetti di ricerca e borse di studio per un valore di 3 milioni di euro e progetti di ricerca speciali per un valore di 2.277.352 milioni di euro.

Bando FISM 2017

PROGETTI E PROGRAMMI SPECIALI FINANZIATI NEL 2017

Come utilizziamo ogni euro

Come utilizziamo
ogni euro

Chi sono i nostri donatori

Grazie a tutti i nostri sostenitori abbiamo raccolto
22.665.549 €
Un mondo libero dalla sclerosi multipla è sempre più vicino

1 milione di persone
sono entrate in contatto con noi
in occasione degli eventi di piazza

LA MELA DI AISM

10.000 volontari

5.000 punti di solidarietà

3.000 comuni

269.000 sacchetti di mele distribuiti

LA GARDENIA DI AISM

10.000 volontari

5.000 punti di solidarietà

3.000 comuni

Oltre 228.000 piante di gardenia distribuite

LE ERBE AROMATICHE DI AISM

1.500 volontari

700 punti di solidarietà

300 comuni

40.000 confezioni di tris di erbe aromatiche

Per un totale di euro raccolti pari a
6.874.686 €

Affermazione dei diritti:
Le nostre conquiste

Il lavoro svolto nei tavoli regionali ha portato all’approvazione di 9 Percorsi Diagnostico Terapeutico Assistenziali, mentre in altre 6 Regioni sono in via di definizione.

Importanti conquiste sono state raggiunte per garantire il diritto al lavoro delle persone con SM, come la «legge sul lavoro autonomo» che prevede periodi di assenza al lavoro dovuti a trattamenti terapeutici equiparati a degenza ospedaliera.

Un’espressa attenzione si è ottenuta anche nell’ambito dello smart working ovvero l’introduzione del riferimento alla disabilità per garantire alle persone con SM il «lavoro agile» come modalità di accomodamento ragionevole che consente di conciliare meglio i tempi di vita e di lavoro.

Attraverso il lavoro costante rivolto verso le istituzioni, la commissione Bilancio del Senato ha approvato un fondo di 20 milioni di euro l’anno, per 3 anni, a sostegno dei caregiver familiari.


Il futuro

Insieme continueremo a realizzare le azioni dell’Agenda della Sclerosi Multipla 2020, che non solo rispondono ai bisogni, alle urgenze e ai desideri delle persone con SM,
ma costruiscono una società civile migliore per tutti.

Insieme abbiamo scritto le pagine che ci hanno portato fino a qui e insieme proseguiremo, scrivendo il futuro.
Ciascuno potrà lasciare la propria firma nella vita e nella storia e aggiungere la sua riga nell’Agenda della Sclerosi Multipla.

Abbiamo costruito tanto cambiamento,
ma molto ancora possiamo e dobbiamo fare.

Insieme.


Il futuro

Insieme continueremo a realizzare le azioni dell’Agenda della Sclerosi Multipla 2020, che non solo rispondono ai bisogni, alle urgenze e ai desideri delle persone con SM,
ma costruiscono una società civile migliore per tutti.

Insieme abbiamo scritto le pagine che ci hanno portato fino a qui e insieme proseguiremo, scrivendo il futuro.
Ciascuno potrà lasciare la propria firma nella vita e nella storia e aggiungere la sua riga nell’Agenda della Sclerosi Multipla.

Abbiamo costruito tanto cambiamento,
ma molto ancora possiamo e dobbiamo fare.

Insieme.